L’alto di gamma torna a crescere anche grazie al digitale (e ai Millennial)

Abbigliamento (+3%) e accessori in pelle (+5%) contribuiranno alla crescita dei consumi dei beni personali di alta gamma

Dopo un 2016 in flessione, il mercato dei beni personali di lusso crescerà fino al 4% sfiorando i 260 miliardi di euro. Europa e mercato cinese in ripresa, in flessione l’America

Non è vero che il mercato dell’ alto di gamma non conosce crisi. L’ha conosciuta nel 2016, anno difficile per i consumi, ma ora è tornato a crescere e si prepara a sfiorare già quest’anno un valore di 260 miliardi di euro . È quanto emerge dall’aggiornamento degli studi Monitor Altagamma sui mercati mondiali , realizzato da Bain & Company, e Altagamma Consensus 2017 , elaborato dalla stessa Altagamma dal 2009 con il contributo dei maggior analisti internazionali specializzati.

Nel 2017 il mercato dei beni globali di alta gamma crescerà fino al 4%, raggiungendo un valore compreso tra i 254 e i 259 miliardi di euro. Ma la prospettiva è di raggiungere i 290 mld già nel 2020 . Un trend positivo – nonostante la flessione degli Usa e del mercato asiatico in generale – favorito dalla ripresa dei consumi in Europa, ma anche del mercato cinese (in casa e all’estero). ”I mercati finanziari hanno iniziato bene da gennaio – commenta Armando Branchini , vice presidente di fondazione Altagamma e autore del Consensus – Si sono già registrati maggiori acquisti da parte dei consumatori locali che dei turisti. E per il resto dell’anno si prevede continui questo andamento. I consumi sono previsti crescere in Europa – finalmente! – (4%), Asia (5%) e Americhe (2%). Per quanto riguarda i settori e i prodotti, gli accessori in pelle sono previsti crescere significativamente (5%); prevista positiva la crescita dell’ abbigliamento (3%) e dei prodotti di bellezza (3,5%). Dopo alcuni anni di difficoltà, previsioni positive anche per i consumi di gioielleria ed orologeria (2%)”.

- CINQUE SCELTE PER IMPORSI NELL'ALTO DI GAMMA -

Lo studio individua le 5 tematiche principali che guideranno l’evoluzione del mercato dei beni di lusso nei prossimi mesi: l’andamento del mercato statunitense, l’aumento dei consumi cinesi sia locali che all’estero, la costante crescita del canale digital , una sempre maggiore polarizzazione delle performance dei marchi di alta gamma e la nuova ondata di consumatori Millennial.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Se siete iscritti alla community di Business People effettuate il login per pubblicare un commento.
Se non siete iscritti, registratevi alla community di Business People.